Economico e pratico da installare

La soluzione più facile ed economica per il mercato Italiano: il tubo viene infilato tra le sporgenze presagomate del pannello e fissato nelle curve con le clips piane, garantendo un'ottimo valore di isolamento verso il basso sia in classe  EPS 150, sia in EPS 200 (EPS 250 disponibile su richiesta). Il sistema di posa a chiocciola o serpentina a passi multipli di 5 cm, lo rende perfetto per la realizzazione delle più svariate tipologie impiantistiche sia in riscaldamento che in raffrescamento. Interessante anche la modalità di posa con passi intermedi sfalsati di 7,5-12,5-17,5-22,5 cm. Il sistema utilizza un'evoluta sezione di pannello sagomato studiato con delle apposite cave profonde un centimetro per far meglio aderire il massetto alla tubazione. Questo perché il tubo, toccando la superficie dell'isolante in svariati punti e riscaldandolo in maniera localizzata (con il fluido di mandata 25-40°C), quindi superiore alla temperatura media del massetto (CA 29°C), fa sì che ci sia una perdita verso il basso superiore rispetto al sistema piano, traducendosi in una buona resa. Il pannello è in grado di alloggiare tubazioni multilayer con Alluminio ed EVOH con diametri che vanno da 14 fino a 18 mm, per soddisfare le più svariate esigenze impiantistiche.