La scelta ideale in ristrutturazioni con altezze limitate

Si tratta di una soluzione sviluppata per la ristrutturazione, la più idonea da posare, dove non ci siano le altezze richieste dal sistema tradizionale e dove non sia consentito sovraccaricare ulteriormente il solaio di appoggio e dove sia imprescindibile posare un massetto a secco per ridurre i tempi di finitura o per prevenire sporcamento del cantiere con massetti cementizi. Il tubo viene infilato tra gli incavi presagomati del pannello in EPS250 (?=0,034W/Mq°K), accoppiato ad una lamina/diffusore in alluminio da 0.25mm (l=209W/Mq°K), la quale con una densità di 2700Kg/Mc garantisce un ottimo valore di isolamento verso il basso, un'eccezionale dote di trasmissione del calore (oltre ad un basso peso specifico) al contrario dei sistemi con diffusori in acciaio (l=45W/Mq°K) con densità di 7850 Kg/Mc. Il sistema di posa a serpentina a passi multipli di 15 cm lo rende adattabile a quasi tutte le tipologie impiantistiche sia in riscaldamento che in raffrescamento. Drysystem utilizza un innovativo sistema di assemblaggio pannello-diffusore in alluminio sagomato studiato con delle apposite corsie profonde circa due centimetri dotate di un sottosquadra nella formatura del diffusore. In questo modo il tubo, toccando la superficie del diffusore in svariati punti e riscaldandolo in maniera quasi omogenea, grazie anche all'elevata conducibilità dell'alluminio (con un fluido di mandata 25-40°C), garantisce un elevato rendimento specifico. Il pannello è in grado di alloggiare tubazioni multilayer con Alluminio ed EVOH con diametri che vanno da 16 fino a 17 mm, per soddisfare le più svariate esigenze impiantistiche.